Home » 5 soluzioni innovative per la disposizione dei faretti Led

5 soluzioni innovative per la disposizione dei faretti Led

Ecco 5 soluzioni innovative per disporre i faretti LED in casa e sfruttare questa tecnologia appieno e in maniera creativa e efficace.

Categorie CuE Consiglia

Con i faretti Led si può letteralmente avere molta luce ovunque, non più vincolati a problemi come consumo o ingombro. È sempre più facile trovare modelli e soluzioni che si adattano ai diversi momenti della giornata e dell’anno, utilizzando i faretti in maniera creativa per creare atmosfera e vivere in maniera più rilassante.

Le idee che si possono sviluppare per sfruttare questa tecnologa per arredare con la luce sono tante, ma vediamo 5 soluzioni innovative per disporre i faretti Led per casa.

Una costellazione nel soffitto

Sempre più spesso le nostre case hanno la contro-soffittatura a pannelli in materiale sintetico e polistirolo per questioni di coibentazione e per l’isolamento, montati su guide in alluminio o di plastica.

Trattandosi di strutture modulari, è possibile sfruttarle per installare molti faretti Led, ma senza un ordine ben preciso. Non è molto difficile, perché basta prendere pannelli che abbiano il foro non centrale, come per esempio quelli che si usano per fare le cornici o i bordi dei soffitti.

Per ottenere un effetto caotico delle luci è sufficiente disporre di volta in volta il foro passante per il faretto Led in una prospettiva differente, collegando magari i cavi di alimentazione secondo uno schema ben studiato, per fare in modo che si possano accendere indipendentemente o anche a gruppi, creando così una luce diffusa in maniera leggermente irregolare, molto piacevole per un ambiente informale e per un salotto tutto da vivere.

Diffusione dai mobili

I faretti Led si prestano molto bene per essere orientati e sfruttati come sorgenti di luce riflessa. Si possono installare sopra i mobili o sulle cornicette che si trovano in alto sulle pareti, a seconda del tipo di casa, oppure direttamente aggettanti, appena poco sotto il soffitto puntandoli su diversi angoli, senza mai far andare direttamente la luce in basso, sfruttando soltanto quella riflessa.

In questo caso conviene sfruttare anche faretti Led in cui si possa agevolmente virare la temperatura della luce e la sua intensità e magari anche la composizione cromatica, come gli RGB, riuscendo così a creare un ambiente poco impegnativo, dove si può decidere il grado di visibilità e di illuminazione, da ambientale a intensa, a seconda del giorno e dell’umore.

Illuminazione a colonna stile industrial

Nell’arredo più moderno, lo stile industrial sta riscontrando molti favori da parte dei designer e l’utilizzo dei faretti Led installati su tavolati in metallo traforato o in legno laccato o formica, appese direttamente a soffitto al posto dei comuni lampadari, è una soluzione tutta da esplorare.

Il vantaggio del Led è che nelle sorgenti luminose si possono controllare separatamente le singole tonalità cromatiche, così come i loro parametri di intensità per ottenere un’illuminazione particolare, virandola anche su toni freddi o del giallo, in base al gusto e al tipo di arredamento.

Le colonne possono essere appese in verticale, con grappoli di faretti che puntano in varie direzioni, oppure orizzontali per esempio per usarle sulla tavola da pranzo o in camera.

Illuminazione dall’angolo

Il faretto Led si presta molto bene per essere installato su piantane, da montare direttamente in un angolo della stanza, sfruttando anche soluzioni alternative come scale in legno, pali grezzi o con la corteccia, oppure americane tubolari e profilati metallici, in base al gusto e al design dell’appartamento.

Le piantane e gli altri supporti possono essere collocati a terra, attaccati alla parete o sospese su altri sostegni, magari basculanti o di recupero, per poter scegliere l’altezza ottimale per vari momenti della giornata.

Naturalmente, per quanto riguarda i Led, con il telecomando è sempre possibile virare intensità e luminosità per l’atmosfera perfetta, senza troppe difficoltà, contestualizzando così al meglio la luce in casa.

Diffusione dal pavimento

Perfetto per utilizzare i faretti Led in maniera non convenzionale, si possono montare sul pavimento, magari su un tavolato in legno o in metallo, mettendoli dietro mobili poco impegnativi, come il divano oppure la testata del letto, creando una luce soffusa e piacevole.

Uno stile che è in bilico fra il look neon anni ’80 e il retrò, per usare più punti luce in una sala perfetta per un party, ma anche semplicemente per guardare la TV.

Con il fatto che la luce è riflessa e indiretta, si può giocare molto con l’intensità e il colore, specie se i mobili sono rialzati, dando una sensazione di immersione totale nelle luce, ottima anche per il relax più completo.

Lascia un commento