Home » Architetture futuristiche di casinò

Architetture futuristiche di casinò

Sono diversi i casinò che hanno danno vita a delle strutture all’avanguardia che lasciano ospiti e visitatori letteralmente a bocca aperta.

Categorie Architettura

Lo scopo di un casinò è ovviamente quello di attirare l’attenzione, farsi riconoscere tra le varie strutture architettoniche della zona (competitor compresi), e attrarre sempre più avventori per una serata all’insegna del divertimento. A tal proposito dunque non dovrebbero destare stupore i grandi investimenti che le aziende del settore. Esse lo fanno per migliorare l’aspetto delle case da gioco con design innovativi e dettagli che dimostrano un incredibile estro creativo. Si affievolisce così via via l’immaginario di un casinò dallo stile vintage e decadente, in favore di uno stile più glamour e ricercato, dall’aspetto futuristico.

Casinò
Casinò

Sono diversi i casinò nel mondo che hanno adottato questo tipo di strategia. Così danno vita a delle strutture all’avanguardia che lasciano ospiti e visitatori letteralmente a bocca aperta. Non si tratta più quindi solamente di semplici casinò. Si parla di vere e proprie opere d’arte architettoniche che difficilmente passano inosservate, pronte ad accogliere anche chi ha come unica esperienza di gioco, una partita a poker a carte scoperte. Ecco quindi una lista dei casinò più spettacolari che è possibile trovare in giro per il mondo. Si tratta di opere mirabili che spesso sono perlopiù dei resort al cui interno ospitano, tra i vari servizi pensati per gli ospiti, anche la possibilità di divertirsi attorno al tavolo verde.

City of Dreams Hotel Tower

Situato a Macao, in Cina, questo spettacolare hotel è parte del resort City of Dreams e con i suoi 42 piani, domina lo skyline cittadino. Impossibile non notarlo, con il suo design caratteristico a rappresentare una sorta di reticolo la cui parte centrale dell’edificio sembra essere quasi fluida. Nasce dall’estro creativo dello studio Zaha Hadid Architets. In realtà la struttura è costituita da due edifici che si uniscono in tre punti: alla base, a metà altezza e in cima: Essa genera delle aperture davvero suggestive. L’enorme complesso in acciaio detiene il record mondiale del più grande esoscheletro mai realizzato, e con i suoi 160 metri di acciaio, alluminio e vetro, si ispira direttamente alle tradizionali sculture in giada tipiche della Cina.

Gli interni non sono certo da meno, arricchiti dai due ascensori panoramici. Essi regalano una vista mozzafiato e scorci inattesi sulle particolarissime aperture dell’edificio, e un arredamento all’avanguardia e ricercato.

Il Venetian di Macao

Sempre a Macao, questo resort extralusso che ospita al suo interno uno dei casinò più famosi è praticamente il “gemello” del rinomato Venetian di Las Vegas. Un edificio imponente in grado di ospitare 3000 stanze, 350 negozi, boutique, ristoranti stellati e numerosi altri servizi. Nato dalla mente di Sheldon Andelson, il Venetian vuole riprodurre al tempo stesso l’eleganza e la bellezza di Venezia e il divertimento della capitale del gioco d’azzardo, Las Vegas, ospitando al suo interno un enorme casinò da ben 51mila metri quadrati, con 800 tavoli da gioco e migliaia di slot machine, per una capacità di 15mila persone.

Il suo design è caratterizzato da un’architettura che unisce sapientemente l’antico stile veneziano alla modernità e ai dettagli d’avanguardia, in un perfetto viaggio tra le epoche.

Casinò de Montréal

Esempio perfetto di decostruttivismo, questa struttura situata sull’Isola di Notre Dame si classifica come il più grande casinò del paese e si compone di tre edifici, di cui due furono rispettivamente i Padiglioni di Francia e Quebec nell’Expo del 1967. Nel 1994 e nel 1996 la struttura fu ampliata e a distanza di venti anni, un’ambiziosa fase di ristrutturazione ha ridato nuova vita all’imponente edificio, con l’obiettivo di migliorare la qualità delle aree e una migliore fruizione degli spazi, sia di gioco che di ristorazione. I volumi e le facciate esterne acquisiscono delle linee più moderne, rispettando al tempo stesso il carattere originale. L’aggiunta di materiali nobili come il vetro e l’alluminio e un sapiente utilizzo dei colori hanno reso questa struttura una delle più spettacolari dell’area.

Anche gli interni lasciano gli ospiti a bocca aperta: le decorazioni rimandano ai semi delle carte da gioco, l’illuminazione, sempre presente, viene utilizzata per ottenere dei giochi di luce e di retroilluminazione per ricreare un’atmosfera futuristica, ben lontana da quella rievocata dai casinò vecchio stile.

Casinò La Seyne

A sud della Francia, a La Seyne-sur-Mer, sorge un’affascinante costruzione che ospita al suo interno il Casinò La Seyne. Realizzato nelle immediate vicinanza del corso d’acqua, l’edificio vuole rievocare lo spirito dei vecchi cantieri navali, dei moli e dei magazzini che un tempo popolavano e animavano la zona. Certamente non una struttura imponente come le precedenti, le geometrie sono semplici ed è un edificio relativamente basso e ampio, come a voler rimandare all’immagine di una nave ormeggiata. Avvicinandosi alla struttura tuttavia, si può apprezzarne appieno l’eleganza, grazie alle sue pareti di vetro.

Situato tra un porto turistico molto attivo e un parco pubblico, il Casinò La Seyne è il perfetto esempio di come talvolta un’architettura suggestiva non debba necessariamente essere imponente: eleganza e semplicità sono le signore indiscusse del complesso che si adatta armonicamente al contesto in cui è inserito.

Gran Casinò della Costa Brava

Situato a Lloret de Mar, in Spagna, l’architettura del casinò mostra una forte attenzione al rispetto e alla conservazione dell’ambiente. Inserito nella zona più urbana della città, l’edificio si impone allo sguardo del visitatore come una sorta di enorme lastra di granito che naturalmente emerge dal terreno, alzandosi via via ma senza svettare nello skyline cittadino, rimanendo dunque perfettamente coerente con l’altezza degli edifici circostanti. Proprio la particolarità di emergere dal terreno per poi gradualmente estendersi in altezza ha permesso di ridurre al minimo l’interruzione della natura. Alberi, cespugli e manto erboso infatti proseguono e crescono rigogliosi lungo il tetto dell’edificio stesso, creando un effetto davvero suggestivo. L’utilizzo del vetro per la facciata principale e di un’illuminazione elegante completa la parte del casinò che emerge in superficie, estendendosi anche nel sottosuolo.

Esempi, questi, di architettura moderna, sforzi ingegneristici e dettagli e tecnologie all’avanguardia che, messi a disposizione per un restyling completo dei casinò, concorrono a rivoluzionare l’immaginario comune di questi luoghi. Inoltre consentono di concepirli sempre più come dei veri e propri templi architettonici in cui ammirarne la bellezza e l’audacia dei progetti.

Lascia un commento