Furono iniziati dall’architetto diocesano Villar i lavori della Sagrada Familia nel 1882; solamente l’anno dopo furono affidati a Gaudì che una volta preso in consegna ridisegnò completamente l’edificio. L’edificio è composto da tre facciate principali: la facciata della Natività, dedicata all’evento gioioso della nascita di Gesù, la facciata della Passione e infine la facciata della Gloria. Un progetto di dimensioni enormi, che ora riesce a intravedere una fine.

E’ stato fissato per il 2026 il completamento del grande capolavoro dell’Architetto Spagnolo, luminare del modernismo Catalano, Antoni Gudì. A renderlo noto è l’impresa costruttrice, con a capo Jordi Fauli, capo architetto dal 2012, che ha diffuso un video che illustra come cambierà lo skyline di Barcellona una volta completati i lavori. Una volta terminata, la Sagrada Familia sarà l’edificio religioso più alto d’Europa; questo titolo le apparterrà quando sarà ultimata la Torre di Gesù Cristo, che sarà di 172,5 metri. a 133 anni dalla posa della prima pietra, nel lontano 1882, se tutto dovesse andare come previsto nel 2026 vedremo completata una delle più grandi opere di Gaudì, simbolo assoluto di Barcellona.

Header Image Credits: dronestagr.am