Home » Castellammare del Golfo, lo studio Ro.K progetterà percorsi pedonali e terrazze sul mare

Castellammare del Golfo, lo studio Ro.K progetterà percorsi pedonali e terrazze sul mare

È dello studio Ro.K la proposta vincitrice del concorso per il collegamento pedonale sul Lungomare di Castellammare del Golfo.

Categorie Architettura · News

Il conocorso di idee, indetto dal comune di Castellammare del Golfo (TP) è stato vinto dallo studio Ro.K. Il concorso si basava sulla realizzazione di un collegamento pedonale a basso impatto tra il piazzale antistante il Castello Arabo Normanno lato mare, la Cala Petrolo e la spiaggia Plaia. Il progetto doveva prendere spunto dall’ideazione di elementi formali e funzionali in grado di valorizzare, caratterizzare e migliorare il comfort ambientale di un sito che negli ultimi anni è diventato luogo di aggregazione e polo economico del paese, con la presenza di attività e manifestazioni cittadine di ogni genere.

concorso idee
Render

Il concorso di idee

L’area urbana oggetto di concorso è situata in uno dei punti panoramici più belli e suggestivi della città. Svetta l’imponente Castello e le sue antiche mura, con la sua architettura di notevole pregio e le abitazione del vecchio centro urbano. Le proposte dovevano per questo essere in grado di valorizzare il paesaggio circostante. Questo però, rispettandone l’accessibilità e garantendo nel contempo spazi di incontro e scambio culturale tra i cittadini. I premi in palio prevedevano: la progettazione definitiva complessiva e di uno stralcio funzionale inerente i lavori pertinenti il tratto “P.zzale Stenditoio – Cala Petrolo”, il cui importo complessivo non potrà superare i 200.000 euro, al primo classificato. Al 2° classificato spetta un premio pari a 2.000 euro + altro onere e di I.V.A. come per legge. Al 3° classificato spetta premio pari 1.000 euro + altro onere e di I.V.A. come per legge.

concorso idee
Render

Lo studio vincitore

Lo studio R.oK vince il concorso di idee. Il progetto di Sergio Romeo e Anastasia Kucherova muove dalla volontà di consolidare e rafforzare i fenomeni di aggregazione già in atto. Lo fa trasformando la città da luogo di “passaggio” a “destinazione privilegiata” per lo svago e l’approfondimento culturale.

concorso idee
Render

Ro.K è uno studio fondato a Milano nel 2015 dall’architetto Sergio Romeo, laureato all’Università di Palermo. Insieme a lui, Anastasia Kucherova laureata all’Università delle Arti e dell’Industria di Mosca presso il Dipartimento di Design Ambientale. Dal loro incontro all’Istituto Europeo di Design di Milano, la loro capacità di combinare i loro diversi background e competenze ha permesso a Ro.K di lavorare coerentemente attraverso più discipline, di sviluppare una propria espressione distintiva e di tradurre idee di design meticolose e fantastiche nel contesto della produzione. 

In cosa consiste il progetto

Una passerella a sbalzo realizzata con moduli prefabbricati caratterizza il progetto. Esso unisce il piazzale Stenditoio con la terrazza mediana di Cala Petrolo, integrandosi con il percorso esistente della muraglia di pietra soprastante, agevolandone l’accesso. Esso persegue lo scopo di trasmettere i valori culturali e paesaggistici di Castellammare, dando risalto alle peculiarità del suo territorio.

Render

Nelle scelte fatte, il rapporto tra conformazione architettonico-urbanistica e genius loci, ispirati agli elementi simbolici di cui è costituito. Il percorso pensato, fluido e per nulla invasivo, cerca di ricucire i punti panoramici più belli, connettendo gli elementi storico-culturali come il Castello e il Polo Museale “La memoria del Mediterraneo”, scalinata Rotary, Cala Petrolo, spiaggia Playa. Il progetto vuol realizzare un’immagine accattivante di Castellammare del Golfo, con un’immagine coordinata e una serie di pannelli che raccontano il luogo.

Lascia un commento