In Gran Bretagna è stata realizzata la prima unità abitativa completamente in sughero. E’ stata progettata da Matthew Barnett Howland con Dido Milne e Oliver Wilton, insieme alla Bartlett School of Architecture e con la consulenza di ARUP. Questo progetto visionario è stato premiato come casa dell’anno 2019 in Inghilterra, vincendo la Manser Medal 2019. L’intento era quello di costruire un edificio che fosse sostenibile a tutto tondo: è stato usato esclusivamente sughero riciclato il quale, essendo in blocchi, funge sia da elemento portante che da isolante termo-acustico. Tutta la casa è progettata non solo per la fase di montaggio ma soprattutto per la manutenzione e per lo smontaggio.

Cork House, la casa in sughero ecosostenibile
dezeen.com

E’ stata posta in opera su di una piattaforma trasportabile in un giardino nel Berkshire, in Inghilterra, ed è composta da 5 volumi sormontati da lucernari a forma piramidale che illumina le stanze dall’alto. Il sistema costruttivo è completamente a secco, i blocchi di sughero sono ancorati tra loro tramite un sistema ad incastro che permette di montarlo quasi come fosse un Lego.

Questo approccio radicalmente diretto alla sostenibilità ambientale ha portato a un edificio con carbonio a vita intera eccezionalmente basso, valutato da Sturgis Carbon Profiling come carbonio negativo al completamento e 619 kgCO2e / m2 per una durata di 60 anni, il carbonio a vita intera più basso per qualsiasi edificio da loro studiato.
Dalla presentazione su matthewbarnetthowland.com

Il sughero e il metodo costruttivo

Il sistema si basa su blocchi di sughero espanso, realizzati con macro-granuli, riscaldati ad alte temperature, per formare un materiale rigido, utile per il sistema a muratura portante. Questi blocchi vengono quindi tagliati con giunti ad incastro per formare una maglia modulare, tipo “Lego”, costituita da parti che possono essere assemblate e disassemblate con estrema facilità. Non sono pesanti, quindi richiedono bassi costi di manodopera e soprattutto nel loro ciclo produttivo producono un bassissimo quantitativo di anidride carbonica.

Cork House, la casa in sughero ecosostenibile
matthewbarnetthowland.com

Il sistema è supportato anche da elementi in legno, tutto ciò a secco senza richiesta di malta o qualsivoglia legante, riducendo al minimo i rifiuti. Il sughero e il legno coinvolgono tutti i sensi dell’ospite che entra: la luce esalta il contrasto cromatico tra i materiali, i blocchi hanno le superfici irregolari e un particolare odore che aumentano il confort degli ambienti, oltre al suono del pavimento in legno.

Cork House, la casa in sughero ecosostenibile
loveproperty.com