Home » Il crollo del Ponte di Tacoma nel 1940

Il crollo del Ponte di Tacoma nel 1940

Categorie Ponti · Strutture

La mattina del 7 novembre 1940, il ponte di Tacoma crollò abbattuto dal vento sostenuto che soffiava attraverso Puget Sound (Washington, Stati Uniti). All’epoca nessuno si preoccupò di studiare in modo approfondito le interazioni delle forze aerodinamiche tanto disastrose per i ponti sospesi flessibili e leggeri, semplicemente si riteneva che tali azioni non avrebbero intaccato una struttura di dimensioni imponenti come il Tacoma Narrows Bridge che, con una campata centrale di ben 853 metri, era il terzo ponte sospeso più lungo al mondo.

Lascia un commento