SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Decreto Agosto approvato, novità per l’edilizia

Approvato in Senato il disegno di legge di conversione del DL 104/2020 (cosiddetto Decreto Agosto). Ora il testimone passa alla Camera, ma è già fiducia. Sono attese grandi novità in campo edilizio.

Il provvedimento cosiddetto Decreto Agosto, dopo una lunga esamina, è stato approvato dal Senato. Ora, il governo ha posto la fiducia alla Camera. I tempi sono ristretti, in quanto il DL deve essere convertito in Legge necessariamente entro il 13 ottobre per evitare i tempi di scadenza, ma è di fatto solo un iter formale. Il maxi-provvedimento, stilato per l’emergenza Covid-19, contiene interessanti misure economiche e non che interessano l’edilizia.

Settori rivoluzionati

Il Decreto Agosto (DL 104/2020) si è reso necessario per via dell’emergenza economica del Paese in seguito alla situazione drammatica che ha colpito l’intero territorio. Il provvedimento contiene una serie di disposizioni economiche e non che interessano diversi settori: lavoro, salute, scuola e università, misure fiscali. Entrato in vigore come Decreto Legge il 14 agosto 2020, sarà convertito in Legge entro il 13 ottobre 2020. Nel settore edilizia in molti fremono per la notizia, in quanto sono previsti molti incentivi.

Come riparte il settore delle costruzioni?

Novità sul Superbonus ed eventi sismici

Grazie al Superbonus 110%, in diversi comuni, colpiti da eventi sismici, si potrà usufruire della detrazione al 110% delle spese relative a specifici interventi di efficienza energetica e di misure antisismiche. Inoltre, la detrazione è aumentata del 50 per cento per interventi di ricostruzione nei comuni colpiti dagli eventi sismici del 2009, 2016, 2017. In questi territori, inoltre, sono previsti 50 milioni di euro per il 2020 e 2021 in favore di soggetti pubblici e privati di attività economiche e produttive. Per gli eventi sismici del 2016 e 2017 che hanno colpito l’Italia centrale e la provincia di Catania, prorogato lo stato di emergenza in materia di eventi sismici.

Superbonus 110 proroga
enelx.com

Messa in sicurezza di strade e ponti

Importanti misure riguardano la messa in sicurezza dei ponti e viadotti, necessari per il territorio italiano. Viene istituito un fondo riguardante la messa in sicurezza dei ponti e viadotti esistenti e per la realizzazione di nuovi ponti progettati per sostituire quelli critici. Sono previsti 200 milioni di euro all’anno dal 2021 al 2023.

Ennesimo crollo in Liguria, cade la copertura di una galleria
gds.it

Energia e ambiente

Grandi rivoluzioni contenute nel Decreto Agosto riguardano i settori energia e ambiente. Ai comuni saranno destinati 500 milioni di euro per investimenti destinati ad opere pubbliche in materia di efficientamento energetico e di sviluppo territoriale sostenibile. Gli interventi interessati riguardano: risparmio energetico degli edifici, impianti per energia rinnovabile, mobilità sostenibile.

Incentivi fino al 100 per cento delle spese per interventi di produzione di energia termica da fonti rinnovabili sia su edifici residenziali che per strutture adibite ad uso scolastico, sanitario. Per questi ultimi, previsti incentivi per opere finalizzate all’abbattimento delle barriere architettoniche. Per il Minambiente un fondo per il miglioramento dell’aria. In particolare, per la situazione ambientale che colpisce la Pianura Padana. Previste anche disposizioni per agevolare i processi di riciclaggio di materiali plastici, in accordo al decreto del 21 marzo 1973 del Ministero della Sanità.

Messa in sicurezza

Particolare concentrazione sul quel che concerne la messa in sicurezza del territorio. Le risorse assegnate, in merito alla messa in sicurezza del territorio, saranno incrementate di 300 milioni di euro, per gli enti locali, per gli anni 2020 e 2021. Ulteriori 2650 milioni di euro per la realizzazione di opere pubbliche per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio. Anche in questo caso, sarà istituito un fondo, in accordo con il Ministero dell’interno, di 7 milioni di euro per le provincie di Verona, Vicenza e Padova, in quanto territori colpiti da eventi climatici calamitosi (22 e 23 agosto 2020).

Imprese e professionisti

Per i professionisti, in arrivo incentivi e “rimborsi” per la sanificazione degli ambienti e per i dispositivi di protezione individuale. Verrà semplificato l’iter burocratico sulla presentazione dei titoli abilitativi necessari a richiedere il Superbonus e, a tal proposito, verrà esteso anche agli edifici storici purché siano aperti al pubblico. Ulteriore rateizzazione per i pagamenti rimasti in sospeso, o almeno una parte (50 per cento) con possibilità di poter suddividere i pagamenti in un massimo di 24 rate mensili con pagamento della prima rata entro il 15 gennaio 2021. Viene prorogato al 30 aprile 2021 il pagamento dell’unica rata IRAP.

Per le imprese, invece, sarà rifinanziata la Circolare Direttoriale del 29 aprile 2020 (Nuova Sabatini), finanziamenti per micro, piccole e medie imprese per investimenti in nuovi macchinari, impianti e attrezzature. Inoltre, sarà rifinanziata la Circolare Direttoriale “Voucher Innovation Manager”, il contributo a fondo perduto per consulenze specialistiche.

CUE FACT CHECKING

CloseupEngineering.it si impegna contro la divulgazione di fake news, perciò l’attendibilità delle informazioni riportate su buildingcue.it viene preventivamente verificata tramite ricerca di altre fonti.

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gianluigi Filippohttps://buildingcue.it
Laureato in Ingegneria Civile presso l' Università della Calabria con tesi sull'analisi del modello idraulico di una rete idrica. Laureando magistrale Ingegneria Civile indirizzo Idraulica.