Home » Dettagli shabby: 5 idee per arredare la casa

Dettagli shabby: 5 idee per arredare la casa

Tutti i consigli per arredare casa in stile shabby, coniugando semplicità, raffinatezza e cura per i dettagli

Categorie Design

Eleganza e semplicità possono convivere? Assolutamente sì e lo stile shabby chic ne è la concreta dimostrazione. Nato nel cuore delle campagne inglesi, questo stile dal sapore rustico ma ricercato, predilige vecchi mobili e complementi d’arredo da reinventare per arredare l’ambiente domestico. Credenze, tavoli, armadi ma anche candelabri, lampadari e vasi sono alla base di questo stile tanto in voga ancora oggi. L’importante è scegliere i colori giusti! Lo stile shabby infatti gioca sulla nuance tenui e pastello come il bianco, l’azzurro polvere, il verde salvia, il grigio e il rosa. Il legno è poi sicuramente il materiale più amato per ricreare questo stile, ma è possibile anche inserire elementi in ferro battuto. Scopriamo allora insieme come regalare un tocco shabby alla casa utilizzando i giusti dettagli.

A ogni finestra la propria tenda!

Le tende sono un accessorio fondamentale in una casa in stile shabby, l’importante però è saperle scegliere! Optiamo per tende in tessuti naturali come il lino, il cotone o la canapa per un effetto rustico ma ricercato. I colori possono andare dal tortora al beige, passando per il bianco o il grigio. Evitiamo dunque le tinte eccessivamente vivaci e puntiamo sulle tonalità pastello. La tinta unita è perfetta ma lo stile shabby lascia ampia scelta e le tende possono essere decorate con motivi floreali, a righe o impreziosite da inserti in pizzo o merletto.

Fonte: Pixabay

Ceste in vimini: un must per la casa dal sapore rustico

Un angolo del salotto troppo vuoto o una credenza spoglia possono essere esaltati immediatamente con una cesta in vimini. Un dettaglio country, che se ben scelto, può davvero fare la differenza. La cesta in vimini può ospitare una pianta d’appartamento, o i vestiti da lavare se collocata in bagno. Optare per i colori classici del bianco e del tortora consente poi di posizionare le ceste ovunque. Un dettaglio leggero e fresco che dona alla casa un sapore rétro e accogliente.

Pareti e divani: come renderli shabby?

Le pareti di una casa in stile shabby non possono essere spoglie! Largo quindi a quadri di varie misure a tema agreste: frutta, fiori e paesaggi romantici e sognanti sono i temi preferiti. I divani non fanno eccezione e vanno esaltati con cuscini dalle stampe floreali o in tinta unita in coordinato con il tessuto di rivestimento o in leggero contrasto.

Fonte: Pixabay

Credenze in bella mostra!

Le credenze sono un vero e proprio must dell’arredamento shabby! Bianche, in tinta pastello o con finiture decapé per un delizioso effetto invecchiato giocano un ruolo fondamentale. Perfette per ospitare orologi, piatti da portata in porcellana e antiche teiere rigorosamente in bella vista!

Portacandele shabby fai da te

Romantiche e profumate le candele sono un elemento di design essenziale in una casa in stile shabby. Per realizzare dei portacandele fai da te occorreranno:

  • Vasi in vetro
  • Colla
  • Spago
  • Forbice
  • Vernice spray o acrilica bianca

Per dar vita ai portacandele iniziamo lavando accuratamente i vasi di vetro. Una volta asciutti dipingiamoli con la vernice acrilica. Possiamo dare due mani, ma lasciamo asciugare la vernice tra una passata e l’altra. Tagliamo quindi lo spago e decoriamo la parte alta del vaso. Con la colla fermiamo lo spago per evitare che possa staccarsi. Realizziamo dei portacandele di vari altezze per creare un effetto ancora più ricercato.

Casa in stile shabby

Rustico ma ricercato, accogliente ma elegante è lo stile shabby. Un mondo dalle nuance pastello, rilassante e avvolgente per portare in casa un pizzico di campagna inglese.

Lascia un commento