SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Il nuovo mattone irregolare termodissipatore

In Colombia è nato un mattone rivoluzionario grazie all’ingegno dei due architetti Miguel Niño eJohanna Navarro.

Ideato soprattutto per i Paesi caldi, è un prodotto che si differenzia dal mattone tradizionale perché presenta cinque lati ed è a sezione asimmetrica con un grande lato angolato che lo protegge dalle radiazioni solari  fungendo da schermo protettivo per il calore.

mattone termodissipatore bt, credits: architetturaecosostenibile.it
architetturaecosostenibile.it

Il mattone aggiuntivo presenta una struttura porosa che permette sia l’ingresso dell’aria sia di avere un forte potere dissipativo sull’energia termica immagazzinata, migliorando cosi il comfort termico dell’edificio in cui è installato. Il nome di questo mattone è BT (Bloque Termodisipador), e grazie alla sua particolare forma si pone l’obiettivo di mantenere gli edifici freschi senza gravare sugli sprechi energetici di eventuali sistemi di condizionamento.

schema funzionamento mattone termodissipatore, credits: youtradeweb.com
youtradeweb.com

Oltre a dissipare il calore, questo mattone dalla forma cosi particolare riesce a disperdere anche le onde sonore riducendo quindi il rumore. I mattoni BT sono prodotti con lo stesso processo di fabbricazione dei normali mattoni, ma la loro forma irregolare permette che si combinino in modo variegato dando luogo a composizioni estetiche variegate aggiungendo cosi un qualcosa in più all’estetica edificio, consentendo giochi di facciata e la possibilità anche di combinare i mattoni BT con mattoni tradizionali.

Il brevetto di questo particolare mattone irregolare si è aggiudicato nell’Ottobre 2015 il prestigioso premio Lápiz de Acero Verde.

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here