Il vetro Saint Gobain a Sanremo

La Saint Gobain Glass riveste per il secondo anno consecutivo il prestigioso palco del Festival di Sanremo

Sanremo Scenografia Palco, credits: gds.it.cdn-immedia.net
gds.it.cdn-immedia.net

Anche quest’anno la prestigiosa azienda Italiana Saint Gobain ha avuto l’incarico di rivestire il palco dell’Ariston in occasione del 66° Festival di Sanremo. Soluzioni estetiche e di grande resistenza meccanica sono state sapientemente impiegate in occasione dell’evento appena conclusosi.

Sono stati coperti circa 150 metri quadri di palcoscenico con una copertura che è stata realizzata straficando lastre di vetro extrachiaro SGG Diamant molate a filo lucido per creare una superficie lineare e senza imperfezioni. Il vetro SGG Diamant è ottenuto con un procedimento float la cui composizione però si distingue per un contenuto minore di ossidi di ferro; questa composizione gli conferisce una trasmissione luminosa più elevata. I principali vantaggi di questo tipo di vetro sono:

trasparenza elevata: la trasmissione luminosa di un vetro standard extra-chiaro è superiore a quella di un vetro classico;
eccellente neutralità in trasmissione: la resa dei colori e il contrasto sono ottimizzati. I colori degli oggetti restano vivi e naturali.

ll vetro stratificato di sicurezza è composto da due o più lastre di vetro unite tra loro su tutta la superficie, mediante l’interposizione di uno o più fogli di un particolare materiale polimerico PVB, il Polivinilbutirrale. Il foglio interposto, al termine del processo di fabbricazione, unisce solidamente le lastre ed ha caratteristiche di trasparenza, elasticità ed adesione molto stabili nel tempo. Queste caratteristiche consentono al vetro stratificato di sicurezza in caso di rottura di non rilasciare frammenti di vetro pericolosi e di rimanere comunque in opera fino alla sostituzione.