Home » News » La piscina galleggiante +Pool debutterà quest’estate a New York

La piscina galleggiante +Pool debutterà quest’estate a New York

Il progetto + POOL a New York introduce una piscina galleggiante e auto-filtrante che trasforma le acque dei fiumi in spazi sicuri per il nuoto, rappresentando un avanzamento storico nell'accesso equo e sostenibile alle risorse naturali urbane.

Categorie News
Vuoi leggere oltre 10mila articoli di scienza e tecnologia senza pubblicità?
ABBONATI A 0,96€/SETTIMANA

Dopo anni di attesa e sviluppi, la città di New York si prepara ad accogliere un’innovazione eccezionale nel cuore del suo tessuto urbano, la piscina galleggiante +Pool. Questo progetto audace e rivoluzionario promette di trasformare l’immagine dell’East River, notoriamente inquinato, in un luogo di svago e di salute per i cittadini.

Piscina galleggiante +Pool a New York: genesi di un progetto rivoluzionario

Piscina galleggiante +Pool a New York:

L’idea di +Pool è nata oltre un decennio fa, frutto della visione di Dong-Ping Wong e del suo team, che hanno intrapreso un viaggio lungo e complesso per realizzare il loro sogno. L’obiettivo era chiaro: creare uno spazio pubblico unico che permettesse ai newyorkesi di interagire con l’acqua in un modo completamente nuovo.

La tecnologia dietro la piscina galleggiante +Pool di New York: un salto nel futuro

Il progetto pilota + POOL si propone di creare la prima struttura di nuoto urbano alimentata da un fiume negli Stati Uniti. Quest’estate, l’inaugurazione di una versione di circa 185 metri quadrati della piscina filtrante dimostrerà la sua unicità nel fornire accesso sicuro al pubblico e nel rispettare le nuove normative governative.

La piscina, a forma di croce, non è solo un’attrazione estetica, ma anche un capolavoro di ingegneria e sostenibilità. Con un investimento di 16 milioni di dollari, +Pool si distingue per il suo sistema di filtraggio all’avanguardia. Utilizzando una tecnologia brevettata sviluppata dai Friends of +Pool, la struttura è in grado di filtrare 3.785.000 litri di acqua al giorno senza l’uso di prodotti chimici o additivi, trasformando l’acqua contaminata dell’East River in un ambiente sicuro e pulito per la balneazione. Come accennato prima, questo processo avviene senza l’uso di sostanze chimiche, un passo significativo verso la sostenibilità ambientale.

Il sistema di filtrazione brevettato da Friends of + POOL, che trasforma l’acqua del fiume in uno standard microbiologico adatto al nuoto, è un esempio eccezionale di come la tecnologia possa essere impiegata per migliorare la qualità della vita urbana. L’uso del software WASP dell’EPA per modellare il sistema garantisce che la qualità dell’acqua di + POOL sia mantenuta senza disinfettanti chimici.

Il percorso di sperimentazione e collaborazione

Piscina galleggiante +Pool a New York:

Il percorso di +Pool non è stato esente da sfide. Dai primi test nel 2011 a due campagne Kickstarter di successo, che hanno raccolto oltre 300.000 dollari, il progetto ha attraversato diverse fasi di sperimentazione. Collaborazioni cruciali con architetti navali, ingegneri, scienziati e specialisti hanno contribuito a perfezionare il sistema di filtraggio e a garantirne l’efficacia.

Un futuro di possibilità: oltre New York

Mentre +Pool si appresta a diventare una realtà a New York, le ambizioni del team si estendono oltre. Con la visione di replicare questa micro-architettura in altre località dello stato di New York, come Buffalo e Rochester, +Pool potrebbe diventare un modello per altre città costiere in tutto il mondo.

Ristabilire l’accesso equo alle risorse naturali

Il sindaco Eric Adams e la direttrice di Friends of + POOL, Kara Meyer, hanno sottolineato l’importanza di + POOL nel ripristinare l’utilità e l’accessibilità delle vie d’acqua di New York. Con una storia di investimenti nelle piscine pubbliche che risale alla Guerra Civile, New York si è sempre distinta per la sua attenzione alle aree ricreative pubbliche. I benefici economici e sociali di tali investimenti sono stati evidenti, come dimostrato dal calo della criminalità del 18% registrato nel 1973 dopo l’apertura di nuove piscine comunali.

Una nuova era per la vita urbana

Con l’imminente inaugurazione di +Pool, New York si afferma ancora una volta come una città all’avanguardia nell’innovazione urbana. Questo progetto non è solo un trionfo dell’ingegneria e del design, ma anche un simbolo potente del rapporto in evoluzione tra gli spazi urbani e l’ambiente naturale. +Pool rappresenta una nuova era per la vita urbana, dove la sostenibilità, il benessere e il piacere si incontrano, offrendo ai cittadini la possibilità di riscoprire e riappropriarsi del loro spazio acquatico in modi prima inimmaginabili.

Friends of + POOL è un’organizzazione non profit che sta riconquistando le acque circostanti. Guidando il progetto di + POOL, l’organizzazione non solo offre uno spazio ricreativo pubblico, ma organizza anche programmi educativi e di sensibilizzazione per promuovere una maggiore consapevolezza sulle questioni che influenzano la qualità dell’acqua. Maggiori informazioni sono disponibili sul loro sito web www.pluspool.org.

Credits immagini: Frieds of +Pool

FONTI VERIFICATE

Lascia un commento