SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Servizio telematico sulla cartografia catastale

Attivo da pochi giorni il servizio dell’Agenzia delle Entrate sulla cartografia catastale e dunque si potranno consultare molti contenuti delle mappe catastali in maniera dinamica. Le informazioni sono coordinate con la banca dati cartografica del catasto e sono tenuti costantemente aggiornati in maniera del tutto autonoma. Questa novità si va ad aggiungere ai servizi già attivi nell’ambito della direttiva europea “Inspire” (Infrastructure for spatial information in Europe), che vuole garantire la disponibilità e consultazione di informazioni territoriali. Inspire parte dalla direttiva 2007/2/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 14 marzo 2017 che hanno per l’appunto istituito una piattaforma per l’informazione territoriale nella comunità europea; da qui nasce il nome INSPIRE. Il sistema si basa sullo standard Web Map Service, ed è quindi direttamente fruibile tramite i software GIS (Geographic Information System). Il servizio è disponibile senza interruzioni orarie, ma ha un limite di richieste contemporanee oltre il quale il sistema non fornisce più i dati e dunque l’interrogazione deve essere ripetuta.

Tra i dati trattati nella direttiva che sono suddivisi in 34 categorie ci sono quelli relativi alle “Cadastral Parcel” che corrispondono in Italia ai dati relativi alla cartografia catastale e gestiti dall’Agenzia delle Entrate. Il servizio è consultabile su tutto il territorio nazionale ad eccezione delle provincie di Trento e Bolzano. Copre dunque una superficie di 285.000 km2 dove in essa sono rappresentate in formato vettoriale, oltre 85 milioni di particelle e 18 milioni di fabbricati. Per semplificare ulteriormente le cose si è deciso di riferire tutta la cartografia catastale nel Sistema di riferimento geodetico italiano, mentre prima era frammentata in oltre 800 sistemi di riferimento diversi.

Da gennaio 2018 il servizio verrà reso ancora più efficiente tramite l’istallazione di uno specifico “Geoportale” sempre sul sito dell’Agenzia delle Entrate. L’indirizzo con il quale è possibile collegarsi con il servizio di consultazione è: https://wms.cartografia.agenziaentrate.gov.it/inspire/wms/ows01.php.

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here