Home » Strutture » Ponti » Sky Bridge 721: in Repubblica Ceca il ponte tibetano più lungo del mondo

Sky Bridge 721: in Repubblica Ceca il ponte tibetano più lungo del mondo

Da Maggio dello scorso anno, grazie allo Sky Bridge 721 è possibile fare una passeggiata a prova di vertigini fra due versanti della Repubblica Ceca camminando nel vuoto.

Categorie Ponti
Vuoi leggere oltre 10mila articoli di scienza e tecnologia senza pubblicità?
ABBONATI A 0,96€/SETTIMANA

Con l’avvento dei social siamo sempre alla ricerca dello scatto mozzafiato, quello da mostrare ad amici e colleghi come fosse un trofeo ottenuto correndo mille peripezie e pericoli. Certo, chi non vorrebbe una foto nel tipico blu di Santorini col tramonto sullo sfondo, o uno scatto sotto la Torre Eiffel col proprio partner? Ma volete mettere con lo scatto adrenalinico, quello che presuppone molto coraggio ed intraprendenza nell’essere eseguito? Sono proprio questi ultimi quelli con più potere “acchappalike”, i fiori all’occhiello che chi possiede fa vedere quasi con vanto a chiunque.

Per questo esistono dei luoghi nel mondo che fungono da calamite per chi desidera vivere vere avventure di viaggio (e magari anche un po’ tirarsela con quel collega che non ci va proprio a genio o con l’amico di una vita). Spesso sono luoghi poco noti e davvero pericoli, come il Cammino del Re, in Spagna, definito “il percorso pedonale più pericoloso al mondo”. Lungo ben 3 km, si sviluppa lungo la parete ripida della Gola del Chorro, vicino Malaga. E’ caratterizzato da rampe larghe appena un metro, sospese nel vuoto ad altezze che variano tra i 300 e i 900 metri. Un luogo inaccessibile per chi soffre di vertigini!

Altro luogo interessante, ma estremamente pericoloso, è la  Gouffre Berger Cave (nota anche come “Caverna della Morte”), situata sulle Alpi francesi. Lunga 1300 metri, per percorrerla tutta e risalire in superficie servono fino a 30 ore! L’intrinseca bellezza del luogo va a braccetto con il rischio di improvviso allagamento in caso di pioggia, con conseguenze fatali per chi vi si trova dentro.

Decisamente meno pericolosa, ma altrettanto adrenalinica, la nuova passerella pedonale in Repubblica Ceca Sky Bridge 721, per un’avventura ad alta quota che non potrete dimenticare facilmente.

Passeggiare fra le nuvole sullo Sky Bridge 721

Dopo due anni di costruzione, in Repubblica Ceca è stata inaugurata la passerella pedonale più lunga del mondo. Soprannominato Sky Bridge 721, il ponte sospeso da record si trova tra le creste del monte Kralicky Snezník (al confine con la vicina Polonia), offrendo agli escursionisti panorami mozzafiato. Coi suoi 721 metri tra due creste montuose all’altezza di 95 metri, l’inaugurazione formale del ponte è avvenuta il 13 maggio 2022. Con le sue dimensioni, il ponte ha battuto il record del ponte attualmente più lungo di 516 metri nell’area di Arouca, in Portogallo, inaugurato nella primavera del 2021.

L’opera, a livello architetto ed ingegneristico, è stata progettata dallo studio tecnico multidisciplinare TAROS NOVA a.s., mentre per quanto riguarda la realizzazione c’è lo zampino dell’Italia. La passerella infatti ha visto il decisivo contributo dell’impresa milanese Redaelli Tecna S.p.A. (ora facente parte del gruppo Teufelberger).

Sky Bridge 721
Credits: Archdaily.com

Lo Sky Bridge 721 conduce dallo Slaměnka Chalet vicino allo Skywalk esistente sopra la valle, fino al lato di Chlum Hill. I visitatori vi entrano a un’altitudine di 1.125 metri e ne escono dieci metri più in alto. Per realizzarlo sono stati utilizzati 1.030 metri cubi di calcestruzzo, per un peso totale di 405 tonnellate, con 158 tonnellate di funi. Percorrendolo, i visitatori raggiungeranno i 1.116 metri sopra il livello del mare! Sei funi portanti principali e 60 funi di stabilizzazione di vari diametri tengono sospesa la passerella, larga 1.20 metri.

Planimetria e prospetto dello Sky Bridge 721
Credits: Archdaily.com

Attraversando il ponte, i visitatori avranno l’opportunità unica di conoscere la storia locale attraverso un percorso didattico chiamato The Bridge of Time. Qui, otto pannelli didattici ed un gioco interattivo a missioni sono ordinati tematicamente e cronologicamente in modo da impegnare i turisti in passeggiate lungo percorsi segnalati della durata di circa un’ora.

I ponti tibetani più spettacolari del mondo

Come detto, lo Sky Bridge 721 è il ponte tibetano (o passerella pedonale, cambia poco in sostanza) più lunga del mondo. Osservandola, si capisce bene come quest’opera abbia poco in comune con gli oscillanti e pericolosi ponti tibetani in legno che si vedono nei film avventurosi. Il grado di sicurezza di questo tipo di opere, chiaramente (e per fortuna, aggiungiamo), è enormemente superiore rispetto al passato, pertanto non c’è il rischio di dover immedesimarci in Indiana Jones mentre ne attraversiamo uno.

Nel mondo sono numerosi i ponti tibetani di grande luce, per la gioia degli avventurosi che non sanno cosa significhi la parola “vertigine” e che amano le emozioni forti. Per tutti voi, ecco una lista delle principali passerelle pedonali che potrete attraversare dopo aver “assaggiato” lo Sky Bridge 721:

  • partiamo col ponte tibetano di Castelsaraceno, in Basilicata (esattamente, in Italia c’è una delle passerelle pedonali più grandi del mondo!). Ben 586 metri di sviluppo e 80 metri d’altezza dal suolo per un’avventura dall’adrenalina garantita!
Ponte tibetano di Castelsaraceno
Credits: Visit Castelsaraceno
  • il già citato 516 Arouca Bridge in Portogallo, che se lato lunghezza perde nettamente con la nuova passerella ceca, a livello di altezza dal fondo valle la fa da padrona. Ben 175 metri sopra il Rio Paiva, una vera camminata nel vuoto!
516 Arouca Bridge
Credits: Lonely Planet
  • il ponte tibetano di Dossena, nella bergamasca. Ormai l’avrete capito, l’Italia è una delle culle di questo affascinante tipo d’opera. Non fatevi ingannare dalla luce di “soli” 505 metri, infatti risulta il ponte tibetano più lungo al mondo tra quelli “a pedata discontinua e senza tiranti laterali”. Vale a dire, un po’ come quelli dove il nostro già citato amico Indiana s’imbatteva durante le sue avventure!
Ponte tibetano di Dossena
Credits: SaronnoNews

Pronti, dunque, a stare… con la testa fra le nuvole?

FONTI VERIFICATE

Lascia un commento