Home » News » Tragedia a Palma di Maiorca: crolla terrazza di un ristorante, almeno 4 morti

Tragedia a Palma di Maiorca: crolla terrazza di un ristorante, almeno 4 morti

Il crollo del Medusa Beach Club a Palma di Maiorca ha causato quattro morti e sedici feriti, scatenando un'indagine sulle cause dell'incidente. Tra le vittime, l'eroe locale Abdulaye Diop, ricordato per il suo coraggio nel salvare un bagnante nel 2017.

Categorie News
Vuoi leggere oltre 10mila articoli di scienza e tecnologia senza pubblicità?
ABBONATI A 0,96€/SETTIMANA

Ieri sera, sulla famosa Playa de Palma a Maiorca, una tragedia a Palma di Maiorca ha sconvolto la tranquilla serata dei turisti e dei residenti. Il Medusa Beach Club, uno dei locali più rinomati della zona, è crollato improvvisamente, causando la morte di almeno quattro persone e ferendo altre sedici. La struttura, che ospitava un ristorante e una terrazza sovraffollata, è crollata poco dopo le 20:00, travolgendo tutti i presenti.

Le vittime e i feriti: un bilancio provvisorio per la tragedia a Palma di Maiorca

Le vittime confermate finora includono due giovani turiste tedesche, di 20 e 30 anni, una cameriera spagnola di 23 anni e un uomo senegalese di 44 anni, Abdulaye Diop, conosciuto per un eroico salvataggio in mare avvenuto nel 2017. Le autorità locali, citate dall’agenzia di stampa Efe, hanno riportato che tra i feriti vi sono turisti stranieri e residenti, attualmente ricoverati in vari ospedali dell’isola.

Cause della tragedia a Palma di Maiorca: le prime ipotesi

Tragedia a Palma di Maiorca

Le cause del crollo del Medusa Beach Club sono ancora oggetto di indagine. Secondo i vigili del fuoco, la parte crollata della struttura era la terrazza chill-out, recentemente ristrutturata. Un testimone locale, Javier, ha descritto il rumore del crollo come “una bomba”, segnalando che il locale era stato ristrutturato solo pochi anni fa.

Raul Pursnani, proprietario di un negozio vicino, ha descritto il crollo come “molto rapido e violento”. Le autorità stanno ora esaminando le condizioni strutturali dell’edificio e le recenti modifiche apportate per determinare se ci siano state violazioni delle norme di sicurezza.

Un’eroe tra le vittime: la storia di Abdulaye Diop

Tra le vittime del crollo, la figura di Abdulaye Diop risalta per il suo passato eroico. Nel 2017, Diop si tuffò in mare per salvare un bagnante in difficoltà, guadagnandosi il rispetto e l’ammirazione della comunità locale. La sua tragica morte ha suscitato un’ondata di commozione e tributi sui social media, dove molti hanno ricordato il suo coraggio e il suo altruismo.

La risposta delle autoritàdopo la tragedia a Palma di Maiorca: tre giorni di lutto

Il sindaco di Palma di Maiorca, Jaime Martinez, ha dichiarato tre giorni di lutto cittadino in memoria delle vittime. Martinez, insieme ai soccorritori e ai funzionari locali, si è recato immediatamente sul luogo del disastro per coordinare le operazioni di soccorso e sostenere le famiglie colpite dalla tragedia. “Al 90% non ci sono altre persone sotto le macerie”, hanno riferito i servizi di soccorso, mentre le ricerche continuano per accertare che nessuno sia rimasto intrappolato.

Un incidente che solleva domande sulla sicurezza

Il crollo del Medusa Beach Club solleva serie preoccupazioni sulla sicurezza delle strutture turistiche a Palma di Maiorca, ma non solo. Le autorità locali hanno avviato un’indagine approfondita per determinare le cause del disastro e prevenire futuri incidenti simili. Intanto, la comunità locale e i turisti sono in stato di shock, cercando di comprendere come una serata di festa si sia trasformata in una tragedia così devastante.

Lascia un commento