Home » In Europa il tunnel sottomarino più lungo del mondo

In Europa il tunnel sottomarino più lungo del mondo

Categorie Bridges · Infrastrutture · Ponti

Il nord Europa sembra volersi specializzare nella costruzione innovativa di infrastrutture di collegamento. Dopo la sensazionale costruzione del ponte in legno più lungo del mondo, in Norvegia, tocca alla Danimarca e alla Germania, che daranno vita al tunnel sottomarino più lungo al mondo. I lavori, appena cominciati, saranno terminati per il 2029, salvo complicanze nella realizzazione.

Un tunnel già visto con delle differenze

Il tunnel sottomarino più lungo del mondo nascerà nel nord Europa. Di collegamento tra la isola danese di Lolland e l’isola tedesca di Fehmarn, toccherà le profondità di 40 metri sotto il Mar Baltico. Il tunnel Fehmarn Belt prende il nome dall’omonimo stretto e collegherà le due isole distanti circa 18 chilometri. Questa estensione lo consacrerà come il tunnel sottomarino più lungo al mondo. Un progetto già ampiamente visto in tutto il globo, che permette di collegare territori relativamente distanti.

Il tunnel Fehmarn Belt si differenzia dai tunnel più conosciuti, come il tunnel della Manica, dalle caratteristiche progettuali. Il tunnel danese – tedesco sarà costruito fino ad arrivare ad una profondità di 40 metri, praticamente sotto il fondale marino e, a differenza degli altri, non sarà sospeso, bensì poggerà sul fondale. Sarà costituito da 79 blocchi di cemento, ognuno lungo 217 metri e sarà percorribile sia in treno, grazie alla linea ferroviaria, sia in auto, grazie ad una lunga autostrada a quattro corsie separate, per senso di marcia, da un corridoio per le emergenze.

Sezione del tunnel. Ph. femern.com

La realizzazione del tunnel prevede uno scavo che arriva fino a 60 metri di larghezza e 16 metri di profondità dal fondale marino. Lo scavo sarà predisposto per ospitare i 79 blocchi di cemento armato, dal peso di 73 mila tonnellate cadauno. Ogni 2 chilometri ci sarà una sottosezione con le funzioni di manutenzioni di servizio. Le tecnologie avanzate usate per asfalto e cemento, daranno la possibilità di raggiungere velocità elevate (110 km/h per auto e 200 km/h per i treni).

Lunghi processi e costosi

Il tunnel sottomarino più lungo al mondo è stato progettato per ovviare ai lunghi tempi di percorrenza dello stretto di Fehmarm Belt. Attualmente, per raggiungere la Danimarca dalla Germania sono necessari 45 minuti di traghetto. Con la realizzazione di tale tunnel, questo tempo si riduce a 7 minuti in treno e 10 in auto. Ecco perché si è resa necessaria una soluzione che mitigasse il problema collegamento. Il progetto è in fase di programmazione da diversi anni e l’inizio dei lavori è previsto per gennaio 2021 a partire dalla sponda danese, successivamente sulla sponda tedesca.

Render del progetto. Ph. ramboll.com

I tempi di realizzazione, però, sono piuttosto lunghi. Serviranno otto anni prima che il tunnel diventi operativo. A discapito di ciò, anche i costi di realizzazione lieviteranno fino ad arrivare ad un totale previsto di più di sette miliardi di euro (un miliardo sarà investito dall’Unione Europea). I costi di realizzazione saranno coperti dai pedaggi pagati dalle autovetture e quelli compresi nel prezzo dei treni. Nonostante questo, il governo danese ha subito accolto l’idea in previsione di un enorme sviluppo turistico dell’intero territorio.

Un grande motivo di orgoglio per gli sviluppatori del progetto: Ramboll, società ingegneristica danese, Arup società di ingegneria britannica e TEC (Tunnel Engineering Consultants) società olandese. Il progetto sarà realizzato da Femern A/S in qualità di committente e gestore dell’infrastruttura.

Lascia un commento