SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Vernici soft touch: cosa sono e quali sono le migliori

Lo strato finale del paramento murario, ma il più importante a livello estetico è certamente la vernice. Ma quali sono le migliori sul commercio? Qual è la miglior tecnologia da sfruttare? Noi di Close Up Building vi forniamo una rassegna delle migliori tipologie di vernice speciale: Effetto cemento, effetto ruggine, soft touch.

Col passare degli anni, sono state sviluppate vernici sempre più all’avanguardia, sia sul profilo estetico che tattile. Sono tante le nuove tipologie di vernice in circolo sul mercato. Tali vernici soft touch permettono di ottenere dei risultati sorprendenti e in grado di durante nel tempo. Noi di Close-Up Engineering vi proponiamo le migliori.

Vernice soft touch

Morbido e fresco come la pelle più soffice. Opaco, profondo e deciso, conferisce al supporto un tatto naturale e unico, queste sono le vernici soft touch. Il ciclo di verniciatura è semplice e adatto a molteplici superfici. La vernice soft touch dà il massimo del comfort a livello visivo quanto, soprattutto, tattile. Il modo migliore per applicare tale vernice è applicare un primer su:

  • legno
  • metallo (ferro, alluminio, ottone, etc…)
  • plastiche (ABS, ABS-PC, etc…)
  • vetro

Vernice fluorescente

Uno degli esempi più caratteristici è quello delle vernici fluorescenti. Esse con colori fluo, possono esser applicati a:

  • legno
  • metallo (ferro, alluminio, ottone, etc…)
  • plastiche (ABS, ABS-PC, etc…)
  • vetro

Vernice termosensibile

La caratteristica unica delle vernici termosensibili è il cambio di colore con il cambio di temperatura. Cambiamento solo temporaneo, ma sempre di grande effetto. Queste vernici sono molto semplici da utilizzare, funzionano su molteplici supporti. Il cambio di temperatura di quelle proposte avviene tra i 25 ed i 30°C circa, le temperature alle quali generalmente avviene il contatto con le nostre mani. In verità questo è un puro effetto di trasparenza.

Infatti, il contatto col calore non varia il colore della vernice, ma la rende trasparente, mostrando il supporto al di sotto. Questo è vero soprattutto per il colore nero che è a copertura totale, mentre altri colori come il rosso e il blu proposti presentano una copertura inferiore e quindi il massimo effetto lo si ottiene su bianco. Una caratteristica che purtroppo limita l’utilizzo di questa vernice è la bassa resistenza dei pigmenti ai raggi UV, per questo motivo sono utilizzabili solo in ambiente interno.

Vernice effetto cromato

Molto interessante è il realistico effetto cromato per i supporti con un ciclo di verniciatura affidabile. A seguito di un lavoro di ricerca e sviluppo e di test sul campo, è stata rilasciata la nuova versione della vernice effetto cromo-argento, con superficie che devono avere un elevato aspetto metallico. La vernice ad effetto cromato è adatta a rivestire numerosi materiali, utilizzando primer e trasparenti dedicati. Il ciclo di verniciatura è a base solvente, l’applicazione è solo con aerografo. Tutto il ciclo è stato studiato in modo che il trasparente protettivo finale tenda a modificare il meno possibile l’effetto cromato.

Vernici soft touch
Vernice effetto argento, da cromas.it

La maggior parte delle vernici cromate in commercio infatti, danno ottimi risultati prima dell’applicazione del trasparente; poi con l’applicazione del protettivo (necessario in quasi tutte le superfici) la finitura perde la brillantezza e l’aspetto metallico del cromato fino a diventare quasi una semplice vernice alluminio.

Resina epossidica trasparente

La resina epossidica trasparente conferisce un effetto lente molto superiore alle normali laccature trasparenti. La resina epossidica trasparente ha un effetto vetrificante anche su legno, conferendo una sensazione di profondità. Questo tipo di prodotto è caratterizzato da basso ingiallimento. La protezione è migliorata grazie all’applicazione di filtri UV. Solitamente l’applicazione avviene con colate di resina epossidica trasparente su superfici piane, dove il prodotto si stende autonomamente: vengono per questo dette resine autolivellanti.

Tra le realtà più attive nel settore delle vernici speciali, vi è Cromas, azienda specializzata nella produzione di vernici per professionisti dell’industria e dell’artigianato per interior design, arredamento, contract, automotive e accessori destinati a vari settori d’impiego. L’utilizzo di tali vernici è ampio soprattutto per la produzione di mobili o complementi, rivolto a utilizzatori professionali, e non solo per le pareti.

Cromas, inoltre, nell’ultimo periodo, sta ampliando i propri servizi verso la realizzazione di resine per arredamento, come la resina 3D verniciabile e la resina metallica “Pure Metal”, frutto dello studio intenso di un team di ricerca e sviluppo.

CUE FACT CHECKING

CloseupEngineering.it si impegna contro la divulgazione di fake news, perciò l’attendibilità delle informazioni riportate su buildingcue.it viene preventivamente verificata tramite ricerca di altre fonti.

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Mariano Iengohttps://buildingcue.it
Studente di Ingegneria Edile-Architettura presso il Politecnico dell'Università Federico II di Napoli. Diplomato in maturità classica al Liceo Classico Ginnasio J.Sannazaro. Appassionato di architettura e sport. Interessato alle nuove tecnologie in ambito edilizio ed alla comprensione degli aspetti compositivi dell'architettura e dei suoi spazi. La passione per gli studi intrapresi, nasce dalla volontà di conoscere gli aspetti intrinseci di una delle componenti fondamentali della vita dell'uomo: l'abitare.