Amore, oggi ti porto a cena fuori! Anzi.. ti porto a cena sott’acqua!“. Potrebbe essere questa la proposta che molti uomini faranno d’ora in poi alle loro dolci metà per passare una serata romantica e speciale. Nel sud della Norvegia infatti, nel piccolo villaggio marittimo di Baly, sorgerà Under, il primo ristorante sott’acqua realizzato in Europa, in cui si potranno gustare piatti gourmet immersi tra le varie specie marine che popolano le coste norvegesi, godendo di una vista mozzafiato.

Quando si tratta di convivere quotidianamente con l’acqua non c’è nessuno che riesce a mettersi in gioco meglio dei paesi del Nord Europa. Paesi come Norvegia, Danimarca, Olanda o Svezia hanno ormai da decenni imparato a convivere con un territorio impervio fatto di fiordi, mari, fiumi e laghi, tanto da arrivare a realizzare opere di ingegneria incredibili (spesso grazie anche alle menti italiane) di cui abbiamo parlato spesso su queste pagine (Nuovo ponte galleggiante sommerso norvegese, progettato da un ingegnere italiano & Il ponte di Oresund: il mega collegamento che unisce due nazioni divise dal mare)

Sott’acqua e meraviglioso

Under, il primo ristorante sott'acqua europeo
archdaily.com

Under sarà realizzato da una delle firme più importanti dell’architettura mondiale, ovvero lo studio norvegese Snohetta. Sarà costituito da un blocco monolitico in calcestruzzo sommerso per metà, che partirà dalla superficie e si fermerà sul fondale a 5 metri di profondità. Nella parte inferiore sarà realizzata una grande vetrata di 11 metri che permetterà la vista del dinamico mondo sottomarino, variante in base alle condizioni meteorologiche e alle stagioni. La scelta di Under come nome per questo ristorante è la normale conseguenza della sua particolarità. se da una parte under in inglese vuol dire sotto, in norvegese significa meraviglioso: un gioco di parole che ha già fatto innamorare di questo progetto tantissime persone. Under potrà contenere fino a 100 persone e sarà suddiviso su tre livelli: un ingresso con guardaroba e bar segnerà il passaggio dalla superficie all’oceano. Proseguendo la discesa si troverà la sala ristorante, con i tavoli che saranno posizionati proprio davanti alla grande vetrata.

Under, il primo ristorante sott'acqua europeo
archdaily.com

Dal punto di vista strutturale il ristorante sarà in grado di resistere alla pressione dell’acqua grazie a mura in calcestruzzo spesse circa 1 metro. Data comunque la relativa bassa profondità fino a cui si spingerà il ristorante, quello che preoccupa di più i progettisti non è tanto la stabilità quanto l’impatto che questo blocco di cemento potrà avere sull’ecosistema. Proprio per questo Under diventerà parte dell’ambiente marino, grazie ad una tessitura grossolana del calcestruzzo che incoraggerà cozze e altri molluschi ad attaccarsi alla struttura. Col tempo, mentre la comunità di molluschi si addenserà, il monolite sommerso diventerà una barriera artificiale che risciacquerà il mare e attirerà naturalmente più vita marina verso le sue acque purificate.

Under, il primo ristorante sott'acqua europeo
archdaily.com

Alcune parti del ristorante saranno dedicate a un centro di ricerca sulla biologia marina che accoglierà diversi gruppi di ricerca interdisciplinari, i quali svolgeranno attività di ricerca e monitoraggio al di fuori degli orari di apertura del ristorante. Obiettivo di questi team è quello di comprendere come reagiranno le specie marine a questo importante progetto che irromperà all’interno del loro ecosistema e come si potrebbe intervenire in futuro. Oltre all’impatto ambientale, i progettisti e gli architetti hanno considerato anche l’impatto visivo di Under. Per rendere il ristorante più coerente con il paesaggio marino l’entrata di Under assomiglierà a un piccolo scoglio, grazie alla costruzione di una grande parete in rovere a forma di cornice.

Under, il primo ristorante sott'acqua europeo
archdaily.com

Gli spazi interni saranno realizzati in legno di quercia, che riscalderà e isolerà gli ambienti dal guscio di cemento grezzo, creando un’atmosfera intima. Inoltre una tecnologia avanzata di pompe di calore che sfrutta la temperatura stabile del fondale riscalderà e raffredderà l’edificio per tutto l’anno.

L’inizio del lavori è previsto per febbraio 2018, ma non c’è da preoccuparsi. C’è ancora tempo per prenotare una cena speciale immersi nel mare norvegese: Under non sarà pronto prima del 2019.